detrazione fiscale 2015

Detrazione Fiscale 2015 – Come ottenerla?

Detrazione fiscale 2015,
quali pratiche vanno fatte per ottenerla?

Come procedere per dichiarare ed ottenere la detrazione fiscale 2015 al 50% destinata a chi effettua spese di ristrutturazione o di Ecobouns per il risparmio ed il miglioramento dell’efficienza energetica della propria casa?
La legge di Stabilità 2015 ha prorogato le agevolazioni di un anno per cui Ecobonus, ristrutturazioni edilizie, mobili ed elettrodomestici continueranno a beneficiare della detrazione IRPEF del 65% e del 50%.
Il contribuente per poter fruire delle agevolazioni fiscali deve dichiarare la spesa e suddividere la quota spettante utilizzando i modelli 730 o Unico.
Il tetto massimo di spesa è di 10.000 euro.

Acquisto elettrodomestici 2015:
quando spetta e fino a quando?

La detrazione fiscale 2015 per l’acquisto di elettrodomestici è stata prorogata dalla nuova Legge di Stabilità 2015 bonus e ecobonus fino al 31 dicembre 2015 e può essere fruita solo se i beni sono nuovi.
La detrazione fiscale spetta su tutti i grandi elettrodomestici con etichetta energetica di classe A+ o superiore (A o superiore per i forni); rientrano quindi nella fascia delle agevolazioni prodotti come frigoriferi, congelatori, lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie, apparecchi di cottura, stufe elettriche, piastre riscaldanti elettriche, forni a microonde, apparecchi elettrici di riscaldamento, radiatori elettrici, ventilatori elettrici, apparecchi per il condizionamento.

La detrazione spetta anche sulle spese di trasporto e di montaggio a patto che tali costi siano documentati da fattura o ricevuta fiscale e siano pagati secondo le modalità previste dalla legge per fruire della detrazione, ovvero tramite carte di credito, pos, carte di debito o bonifico bancario o postale.

Non sono ammessi, ai fini di detrazione fiscale bonus acquisto mobili ed Ecobonus elettrodomestici 2015, i pagamenti effettuati con assegni bancari, contanti o altri mezzi di pagamento.

Come fare?

Per fruire della detrazione Irpef pari al 50% sull’acquisto si deve dichiarare la spesa sostenuta mediante la presentazione della dichiarazione dei redditi 2015 tramite modello 730 o Unico persone fisiche.
Le spese sostenute, inoltre, devono essere documentate, conservando la documentazione attestante l’effettivo pagamento.

I documenti per ottenere la detrazione spesa elettrodomestici 2015 sono:

  • le ricevute dei bonifici oppure di avvenuta transazione per i pagamenti mediante carte di credito o di debito o ancora la documentazione di addebito sul conto corrente
  • le fatture di acquisto dei beni con il dettaglio circa la natura, qualità e quantità dei beni e servizi acquisiti.
    Tali documenti di spesa, servono quindi per compilare la dichiarazione dei redditi nella sezione detrazioni di spesa modello 730 e Unico 2015 che devono essere conservati dai contribuenti per 4 anni dalla dichiarazione.

Posso acquistare online e fruire delle detrazioni fiscali?

La risposta è certamente ; gli operatori più evoluti ed attenti mettono a disposizione procedure di pagamento conformi a quanto previsto dalle normative. Molto spesso poi offrono la necessaria assistenza tramite Numero Verde o servizio di chat integrato sul sito. Contare sull’esperienza di chi è abituato a gestire questa tipologia di pratiche è sempre molto utile ed evita di commettere errori irreparabili.

Prezzi Climatizzatori è uno dei siti che offre un’assistenza online completa e professionale, in grado di aiutarti nelle tue scelte e nella corretta gestione documentale.

Autore dell'articolo: Eco Condizionatori