Purificatore d’aria per tutta la casa

Purificatore d’aria cos’è e come sceglierlo

I purificatori d’aria funzionano da filtro per rimuovere gli inquinanti e i particolati dall’aria di un ambiente casalingo ma, possono essere usati anche in ambito commerciale ad esempio all’interno di centri benessere o in un grande ufficio, purchè correttamente dimensionati. Esistono altre accortezze da abbinare all’acquisto di un purificatore d’aria moltiplicandone l’efficienza, ad esempio limitando l’uso di componenti d’arredo che sprigionano formaldeide e VOCs, limitare l’impiego di detergenti chimici, rimuovere i tappeti e altri fonti che trattengono la polvere, mantenere gli animali fuori dalle camere e, istallando un buon purificatore d’aria di ultima generazione otterremmo risultati eccellenti.

Perché è importante installare un purificatore d’aria per ambienti?

Perché in alcune circostanze, si accumulano fino a cinque volte più inquinanti dell’aria esterna. L’impiego di purificatori d’aria è particolarmente indicato per chi soffre di allergie e asma. I purificatori d’aria risultano molto utili anche per i soggetti allergici alla polvere e per eliminare gli acari della polvere. Agli inquinanti appena elencati si aggiunge la classica polvere. In appena 437 granelli di polvere possono trovarsi circa 42.000 acari in piena attività! In Italia, circa il 40% della popolazione soffre di allergie, di asma e di broncopneumopatie. I purificatori d’aria funzionano davvero perché stando agli studi condotti in diversi ambiti aziendali, è stato osservato che nei luoghi in cui sono stati installati, il personale tendeva a soffrire in modo sensibilmente minore di malattie respiratorie e allergie. Al momento dell’acquisto, assicuratevi di scegliere un purificatore d’aria di nuova generazione, silenzioso, efficace e davvero sicuro per la salute.

I migliori purificatori d’aria in commercio

In commercio trovi diversi purificatori d’aria: da quelli portatili, comodi e maneggevoli, le cui dimensioni permettono di trasportarlo facilmente da una stanza all’altra, a quello più ingombrante, magari destinato ad un angolo specifico dell’ambiente poiché meno maneggevole. In base alle sue dimensioni e alla sua potenza, il purificatore effettua prestazioni differenti ed è necessario dimensionarlo correttamente. I migliori purificatori d’aria sono dotati all’interno interno il cosiddetto filtro HEPA ed un circuito ionizzante che spingendo le particelle nocive verso il filtro fa in modo che questo le intrappoli. Man mano che l’apparecchio viene utilizzato le pareti ed il filtro tendono a sporcarsi. È allora che il filtro ha bisogno di essere sostituito. Oltre agli apparecchi con filtro, trovi in commercio anche il purificatore d’aria elettronico. Possono disporre di uno o due ventole interne. La carica elettrica prodotta viene applicata alle particelle che, condotte all’interno del dispositivo, vengono catturate da delle piastre piane o da dei filtri. Un terzo tipo di purificatore è quello che genera ozono, nocivo per chi soffre d’asma o d’allergia. Un apparecchio del genere è ideale per la neutralizzazione dell’aria da germi, batteri, spore, polline poiché produce ioni di ossido. Tuttavia, la sua produzione o l’uso scosiderato, potrebbe essere dannoso nel tempo.

 

purificatore d'aria daikin mc70l
Vieni a scoprire tutte le migliori proposte su prezziclimatizzatori.it

purificatore d'aria
Vieni a scoprire tutte le migliori proposte su prezziclimatizzatori.it

purificatore d'aria daikin mck75j
Vieni a scoprire tutte le migliori proposte su prezziclimatizzatori.it
www.prezziclimatizzatori.it
offerte condizionatori climatizzatori caldaie accessori

Autore dell'articolo: Eco Condizionatori